“Doppio Senso” è il percorso di accessibilità rivolto al pubblico di non vedenti, ipovedenti e vedenti in chiave inclusiva.

Durante gli appuntamenti, Valeria Bottalico, ideatrice e curatrice del progetto, guida i partecipanti all’esplorazione tattile di una selezione sempre diversa di sculture e dipinti della collezione permanente o delle mostre temporanee. La fruizione dei dipinti avviene attraverso l’esplorazione delle riproduzioni in rilievo. Dopo la visita, un laboratorio condotto dallo scultore non vedente Felice Tagliaferri aiuta i partecipanti a consolidare l’immagine mentale di una delle opere d’arte fruite in museo.

schede descrittive

La partecipazione a Doppio Senso è gratuita ma è necessaria la prenotazione.
I visitatori non vedenti o ipovedenti possono, su richiesta, prenotare una visita tattile, guidata da una formatrice nell’ambito dell’accessibilità museale.

Per informazioni, richieste e prenotazioni:
+39 041 2405 444
doppiosenso@guggenheim-venice.it


Doppio Senso: percorsi tattili alla Collezione Peggy Guggenheim è stato realizzato in collaborazione con l’Istituto Ciechi di Milano, L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Onlus, e il patrocinio di ICOM Italia (International Council of Museums). Il programma è reso possibile grazie al contributo di The Gordon and Llura Gund Foundation, Fondazione Araldi Guinetti, Vaduz e Kirsh Foundation.


Appuntamenti per adulti

Visita tattile e laboratorio esperienziale con l’argilla della durata di tre ore circa, suddiviso per fasce orarie a partire dalle ore 14 alle ore 18.

Sabato 15 febbraio 2020
Sabato 14 marzo 2020
Sabato 18 aprile 2020
Sabato 16 maggio 2020
Sabato 13 giugno 2020

Appuntamenti per bambini (6-12 anni)

Visita tattile e laboratorio esperienziale con l’argilla della durata di un’ora e mezza, a partire dalle ore 15.

Domenica 15 marzo 2020

Per i possessori della Guggenheim Family Card le iscrizioni aprono il lunedì precedente il laboratorio.