Da oltre 60 anni i cantieri navali Sanlorenzo producono motoryacht di altissima qualità, frutto dell’incontro tra cura artigianale, design e avanzate tecnologie, realizzati su misura secondo le specifiche richieste dell’armatore.

Fondata nel 1958, Sanlorenzo è oggi tra i principali cantieri al mondo nella realizzazione di yacht e superyacht, con quattro siti produttivi a La Spezia, Ameglia, Viareggio e Massa dove le creazioni sartoriali dell’azienda, tra i 24 e i 70 metri di lunghezza, prendono vita.

Vera e propria eccellenza della nautica, Sanlorenzo ha saputo distinguersi nel proprio ambito per un approccio unico ed innovativo.
Grazie alla guida del Cav. Massimo Perotti, che ha acquisito Sanlorenzo nel 2005, l’azienda ha iniziato a percorrere strade nuove e inaspettate aprendosi, prima al mondo in questo ambito, a realtà differenti ma che parlano linguaggi affini come il design.
Negli ultimi dieci anni l’azienda ha così coinvolto nei progetti di interior degli yacht firme autorevoli come Dordoni Architetti, Antonio Citterio, Patricia Viel, Piero Lissoni (art director dell’azienda dal 2016), Patricia Urquiola, Christian Liaigre e John Pawson i quali hanno introdotto delle vere e proprie innovazioni.

La volontà di uscire da consuetudini cristallizzate e di ampliare il proprio immaginario ha portato inoltre Sanlorenzo a legarsi al mondo dell’arte.
L’azienda ha così attivato negli anni collaborazioni con importanti Gallerie d’arte e istituzioni culturali come Tornabuoni Arte con cui ha organizzato, in occasione di Art Basel Miami Beach nel 2016 e della 57° Biennale D’Arte a Venezia delle esposizioni a bordo di propri yacht, e La Triennale di Milano. Dal 2018 Sanlorenzo è inoltre global partner di Art Basel, la fiera d’arte moderna e contemporanea più significativa sulla scena internazionale, per gli appuntamenti annuali di Hong Kong, Basilea e Miami.

In questo percorso coerente e trasversale, l’azienda dal 2020 diventa Institutional Patron della Collezione Peggy Guggenheim.

www.sanlorenzoyacht.com