Sogno, mito e desiderio. L'immaginario onirico nell'opera di Leonora Carrington, Leonor Fini, Dorothea Tanning e Remedios Varo
Sogno, mito e desiderio. L'immaginario onirico nell'opera di Leonora Carrington, Leonor Fini, Dorothea Tanning e Remedios Varo

Il sogno per i surrealisti è forma del desiderio e luogo della massima libertà dello spirito. André Breton ne esalta la potenza immaginifica e descrive la donna come luce della conoscenza ctonia. Le artiste surrealiste ribaltano il segno della visione maschile che le trasforma in proiezione del desiderio/sogno, tessendo, attraverso le loro opere, una mappatura dell’onirico che ne esplora la natura complessa, segreta e simbolica.


Giulia Ingarao insegna Storia dell’arte contemporanea all’Accademia di Belle Arti di Palermo. È specializzata in Storia dell’arte all’Universidad Nacional Autónoma de México. Il Surrealismo, gli studi di genere e l’arte italiana del dopoguerra costituiscono i suoi principali interessi di ricerca. È autrice della monografia Leonora Carrington un viaggio nel Novecento; Leonora Carrington The Image of Dreams (2014, 2022).


  • L’incontro, in italiano, si tiene online su Zoom.
  • La partecipazione è gratuita previa iscrizione.
Per partecipare online

Compilare e inviare il modulo seguente. Riceverete una mail di conferma con il link per partecipare all'incontro.

Conformemente a quanto previsto all’art.13 del Regolamento UE 2016/679 in materia di protezione dei dati personali, i dati personali verranno trattati, anche con modalità in tutto o parzialmente automatizzate, per le sole finalità connesse con l’esecuzione del presente Atto. Il conferimento dei dati personali è facoltativo; tuttavia l’eventuale rifiuto di conferire i dati renderà impossibile l’esecuzione del presente Atto. Informativa completa qui

Esprimo il consenso per il ricevimento di newsletter e/o comunicazioni sulle attività del museo da parte di The Solomon R. Guggenheim Foundation via email

  • Gratuito / Su prenotazione
  • Online su piattaforma Zoom