Con l’intento di rimanere vicino alle famiglie, molte delle quali solitamente frequentano i laboratori del museo, sono qui raccolti alcuni laboratori educativi progettati per bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni, da realizzare con l’aiuto di un adulto o meglio ancora da tutta la famiglia!

Alcuni di questi laboratori sono stati ideati in occasione del progetto educativo Kids Creative Lab destinato alle scuole primarie italiane e nato dalla collaborazione tra la Collezione Peggy Guggenheim e OVS.

I modificanti

Il laboratorio propone di costruire dei modificanti futuristi: applicazioni di stoffa di ampiezza, spessori, disegni e colori vari che si possono poi applicare alle magliette per renderle ogni volta diverse.

La pelle delle cose

Partendo dal calco della superficie di oggetti diversi si può creare una sorta di fotografia tridimensionale della pelle delle cose utilizzate e ottenere micro-sculture da indossare come accessori.

Pattern

Con la tecnica dello stencil, si possono creare tanti motivi decorativi per la stampa del tessuto con il quale confezionare diversi accessori.

Trama

Con la tecnica del punto a giorno si può una trama preziosa e colorata di tele sovrapposte.

C-Arte

Per realizzare il tuo libro d’artista servono delle carte colorate, pochi altri semplici strumenti e la tua fantasia!

CMYK

Ispirandosi alle opere di Frank Stella e Sol LeWitt il laboratorio insegna a creare un acquerello con solamente quattro colori: cyan, magenta, giallo e nero.

Plastico

Il laboratorio invita a cimentarsi con le creazioni organiche di Jean Hans Arp. Servono pochissimi strumenti e un po' di abilità!

Le scatole di Joseph Cornell

Costruiamo una scatola con oggetti eterogenei.

Dipingi come Max Ernst

Si parte da una corda e una griglia geometrica, riprendendo la tecnica impiegata da Max Ernst in molte sue opere, per arrivare a costruire due figure.

Scolpisci come Henry Moore

Il laboratorio insegna a realizzare una scultura dalle forme arrotondate e dall’andamento sinuoso come molte di quelle create dall’artista inglese.

I francobolli di Hundertwasser

Con il laboratorio si arriva a realizzare un francobollo prendendo ispirazione dall’artista tedesco, che creò ben 26 bozze di francobolli per enti postali di vari paesi.

Sculture come Alexander Calder

Partendo da una scatola, con colla, matite, forbici e colori acrilici si può realizzare uno stabile come quelli creati da Calder.

Le sculture di Antoine Pevsner

Il laboratorio insegna come trasformare oggetti di uso comune in sculture.

Dipingere come Grace Hartigan

Si prende ispirazione da quello che si vede fuori dalla finestra per creare un paesaggio dai contorni ben definiti e marcati.

Il "dripping" di Jackson Pollock

Sperimentare la tecnica pittorica messa a punto da Pollock: il dripping.

Variazione alla Vasarely

Capire e cimentarsi con le illusioni ottiche giocando sulle sfumature e le alternanza di colori.

Comporre un quadro come Vasily Kandinsky

Facendosi guidare dalla musica e utilizzando oggetti comuni si può creare un’opera d’arte.

Disegna un albero come Piet Mondrian

Il laboratorio permette di capire come Mondrian sia arrivato ai principi dell’astrazione partendo dal disegno di un albero.

Costruisci un riflesso come Irene Pereira

Il laboratorio permette di capire e cimentarsi con i riflessi giocando con le sovrapposizioni e l’utilizzo della carta acetata.

Dipingi con le spugne come Kazimir Malevich

Utilizzando spugnette di diverse grandezze e colori a tempera si possono ricreare delle composizioni astratte.

Dipingi un sogno come Joan Miró

Una sperimentazione della tecnica del disegno automatico tanto cara all’artista spagnolo.

Alla scoperta del cancello di Peggy

Si parte da fil di ferro e carta acetata per ricreare in miniatura il cancello di Claire Falkenstein all’ingresso di Palazzo Venier dei Leoni.