Albert Gleizes

Donna con animali (Madame Raymond Duchamp-Villon)

terminato nel febbraio 1914

Come in altri suoi dipinti di questo periodo Albert Gleizes raffigura una scena di interno domestico in uno stile volutamente ”moderno”. L’artista ritrae la moglie di Raymond Duchamp-Villon, lo scultore che partecipa alle riunioni del gruppo cubista a Puteaux nei primi anni ’10. La donna è vista come epitome del compiacimento borghese, in una grande poltrona, con un cane e due gatti, comode scarpe con lacci, fede nuziale e collana di perle. Elementi tipicamente cubisti sono la fusione tra figura e fondo, la posizione frontale centrale del soggetto, le visioni multiple del volto, la pennellata discontinua per definire e differenziare i piani e la presenza di zone che simulano il collage. Di impronta futurista sono la sequenza di forme per descrivere il movimento (la coda del cane), l’intersezione dei piani e le linee di forza che esprimono la compenetrazione dinamica tra materia e atmosfera.

Artista Albert Gleizes
Titolo originale La Dame aux bêtes (Madame Raymond Duchamp Villon)
Data terminato nel febbraio 1914
Tecnica Olio su tela
Dimensioni 196,4 x 114,1 cm
Credit line Collezione Peggy Guggenheim, Venezia (Fondazione Solomon R. Guggenheim, New York)
Inventario 76.2553 PG 17
Collezione Collezione Peggy Guggenheim
Tipologia Dipinto

Copia la didascalia


Altre opere