Tancredi Parmeggiani

Senza titolo (Composizione)

1955

La pittura astratta di Tancredi, esponente dello Spazialismo – movimento fondato, tra gli altri, da Lucio Fontana negli anni quaranta – affronta la creazione dello spazio attraverso il segno dipinto, con la convinzione di dipingere equivalenti artistici di eventi o singolarità astronomiche. La sua opera deve molto sia alla collezione di opere d’avanguardia di Peggy Guggenheim (e soprattutto a un artista come Pollock), sia al mecenatismo della stessa Peggy, che espone e vende i suoi lavori.

Artista Tancredi Parmeggiani
Data 1955
Tecnica Olio e tempera su tela
Dimensioni 129,5 x 181 cm
Credit line Collezione Peggy Guggenheim, Venezia (Fondazione Solomon R. Guggenheim, New York)
Inventario 76.2553 PG 166
Collezione Collezione Peggy Guggenheim
Tipologia Dipinto

Copia la didascalia


Altre opere