Jackson Pollock

Senza titolo

1946 c.

Negli anni quaranta molti pittori americani, al termine di un decennio dominato dall’arte realistica (Regionalismo, Scena americana, Realismo sociale), si rivolgono all’astrazione in cerca di un immaginario che esprima valori universali. Pollock conosce l’arte di Kandinsky, un pioniere della pittura astratta, grazie alle collezioni di Solomon R. Guggenheim, nel cui museo lavora, brevemente, nel 1943. La “pressione” dello sfondo blu in questo guazzo affollato e intensamente lavorato potrebbe ascriversi proprio a Kandinsky.

Artista Jackson Pollock
Data 1946 c.
Tecnica Guazzo e pastello su carta
Dimensioni 58 x 80 cm
Credit line Collezione Peggy Guggenheim, Venezia (Fondazione Solomon R. Guggenheim, New York)
Inventario 76.2553 PG 147
Collezione Collezione Peggy Guggenheim
Tipologia Opera su carta

Copia la didascalia


Altre opere

Jackson Pollock

Due

1943-45