Roland Penrose

Frottage

1932 c.

Penrose è uno dei maggiori surrealisti inglesi, oltre ad essere scrittore, gallerista, curatore e anche collezionista. Sperimenta la tecnica inventata da Max Ernst del frottage (dal francese frotter, sfregare), impiegata per ottenere immagini in maniera alquanto casuale, andando a sfregare, con un pastello o materiali analoghi, un foglio di carta posto sopra una superficie accidentata o increspata. Le forme rappresentate, sebbene a una prima occhiata sembrino evocare motivi naturali e terreni, mantengono una propria enigmaticità. Nell'estate del 1938 Peggy espone due dipinti di Penrose nella "Exhibition of Contemporary Painting and Sculpture" che organizza alla sua galleria Guggenheim Jeune, a Londra, mentre nel novembre seguente Penrose cura per Peggy la "Exhibition of Collages, Papier-collés, and Photo-montages", nella quale sono esposte tre sue opere.

Artista Roland Penrose
Data 1932 c.
Tecnica Carboncino e matite colorate su carta
Dimensioni 33 x 49 cm
Credit line Fondazione Solomon R. Guggenheim, New York. Acquistato grazie ai fondi del Guggenheim Circle e Penny Borda, 2012
Inventario 2012.112
Collezione Acquisizioni e donazioni
Tipologia Opera su carta

Copia la didascalia


Altre opere