Jackson Pollock

Foresta incantata

1947

Foresta incantata è un esempio delle composizioni astratte della maturità di Jackson Pollock realizzate versando, sgocciolando, spruzzando il colore su grandi tele senza telaio. La costruzione più densa di colore stratificato di opere come Alchimia è qui dilatata con il respiro di larghe zone di bianco in mezzo al reticolo della linea che si muove a si allarga. La gamma di colori è poi ridotta a una ristretta selezione di oro, nero, rosso e bianco. Pollock bilancia delicatamente forma e colore con un’orchestrazione sincopata di ritmi di linee che si agitano, si ingrossano, si ritraggono e sostano solo un poco prima si lanciarsi di nuovo in un continuo movimento lirico. Lo sguardo le segue impaziente, seguendo prima un filamento di colore e poi un altro, senza essere fermato da un punto focale dominante. Più che tracciare una forma, la linea di Pollock diventa così essa stessa forma continua.

Opera esposta

Artista Jackson Pollock
Titolo originale Enchanted Forest
Data 1947
Tecnica Olio su tela
Dimensioni 221,3 x 114,6 cm
Credit line Collezione Peggy Guggenheim, Venezia (Fondazione Solomon R. Guggenheim, New York)
Inventario 76.2553 PG 151
Collezione Collezione Peggy Guggenheim
Tipologia Dipinto

Copia la didascalia

Opera esposta


Altre opere