compra il tuo bigliettoiscriviti alla newsletter digitale









2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
2002
2001
2000
1999
1997
1996
1995
1993
1991
1990
1988
1986
Prima del 1986


    2003

50^ Esposizione Internazionale d'Arte
Fred Wilson. Di me parlate così come sono
Organizzata da: Massachusetts Institute of Technology List Visual Arts Center, Cambridge, MA
Commissario: Kathleen Goncharov

Questa mostra site-specific ha esaminato il pluralismo culturale della Venezia storica attraverso gli occhi di un afro-americano del XXI secolo. Wilson ha sviluppato e allestito numerose opere realizzate con una pluralità di tecniche—da manufatti storici a oggetti contemporanei realizzati da artigiani veneziani. Non solo un grande lampadario in vetro nero di Murano, realizzato da una ditta dell’isola omonima, soverchiava la sala d’ingresso al padiglione, ma numerose altre opere realizzate appositamente hanno inteso identificare la Venezia “nera” nell’arte, nella storia, nel mito. Sono state inoltre esposti dei manichini a dimensione reale con degli elaborati costumi storici tratti da opere di Veronese, Carpaccio, Mantegna, ad esempio; riproduzioni di “mori” tratte da opere del Rinascimento veneziano; fotografie di senegalesi che ora risiedono in Italia. Grazie a una traccia sonora Wilson ha poi riportato in vita i “mori” raffigurati in alcuni dipinti d’epoca rinascimentale affinché ci raccontassero la loro storia. Wilson ha inoltre esposto Sogno di settembre, un video che rovescia la leggenda di Otello e crea una fantasia futile.

credits: Hangar Design Group