Pollock365
ALCHIMIA DI JACKSON POLLOCK. Viaggio all'interno della materia

14 febbraio – 14 settembre 2015
Collezione Peggy Guggenheim

A cura di Luciano Pensabene Buemi e Roberto Bellucci

Scoprire Jackson Pollock credo sia stato il più grande raggiungimento della mia carriera
(Peggy Guggenheim, Art of This Century, 1979)



14 febbraio 2015. Dopo oltre un anno di assenza e dopo essere stato oggetto di un importante progetto di studio e conservazione presso l’Opificio delle Pietre Dure di Firenze Alchimia torna alla Collezione Peggy Guggenheim, a cui appartiene, perno centrale della mostra scientifica Alchimia di Jackson Pollock. Viaggio all’interno della materia (14 febbraio – 6 aprile 2015), a cura di Luciano Pensabene Buemi, Conservatore del museo veneziano, e Roberto Bellucci, Funzionario Restauratore Conservatore Opificio delle Pietre Dure, Firenze. Alchimia di Jackson Pollock. Viaggio all’interno della materia intende svelare allo spettatore l’esplosione dei colori ritrovati dopo il lungo intervento di pulitura, in una sorprendente riscoperta della celeberrima opera, che verrà eccezionalmente esposta senza teca protettiva in modo da offrire l’esatta lettura della sua complessa superficie tridimensionale.


Alchimia all’Opificio delle Pietre Dure di Firenze. Foto Opificio delle Pietre Dure
Alchimia all’Opificio delle Pietre Dure di Firenze. Foto Opificio delle Pietre Dure
Alchimia all’Opificio delle Pietre Dure di Firenze. Foto Opificio delle Pietre Dure
Alchimia all’Opificio delle Pietre Dure di Firenze. Foto Opificio delle Pietre Dure
Alchimia all’Opificio delle Pietre Dure di Firenze. Foto Opificio delle Pietre Dure
Allestimento della mostra. Foto Matteo De Fina
Allestimento della mostra. Foto Matteo De Fina
Allestimento della mostra. Foto Matteo De Fina
Allestimento della mostra. Foto Matteo De Fina
Allestimento della mostra. Foto Matteo De Fina


La mostra guiderà il visitatore in un viaggio unico e affascinante all'interno del dipinto, della tecnica esecutiva, dell’intervento di restauro, attraverso un coinvolgente allestimento multimediale. Video, riproduzioni in 3D, touch-screen, strumenti interattivi, nonché documentazione e oggetti storici provenienti dalla Pollock-Krasner House and Study Center di Long Island renderanno fruibile in modo dettagliato l’opera dell’artista, in tutta la sua matericità e nella sua ampia palette di 19 colori. A seguito di questo esaustivo studio e dell’intervento di pulitura, l’esposizione presenterà inedite informazioni su Pollock e sul suo dipinto, rivelando la personalità di un artista che ha combinato materiali e metodi di applicazione tradizionali con tecniche totalmente anti-convenzionali.

Con patrocinio della Regione del Veneto, Alchimia di Jackson Pollock. Viaggio all’interno della materia beneficia del supporto di Intrapresae Collezione Guggenheim, della Private Bank BSI e di Enel. Nec Display Solutions Italia è main sponsor dell’esposizione e Océ- A Canon Company è sponsor tecnico. Si ringraziano inoltre Apice, “Corriere della Sera”, Hangar Design Group. I progetti educativi dell’esposizione sono realizzati con il sostegno della Fondazione Araldi Guinetti, Vaduz.


Pollock svelato. Incontri con i protagonisti del restauro.

19 febbraio
ore 11.30 e ore 15.00 Roberto Bellucci
Curatore della mostra "Alchimia" di Jackson Pollock. Viaggio all’interno della materia

26 febbraio
ore 11.30 e ore 15.00 Luciano Pensabene Buemi
Curatore della mostra "Alchimia" di Jackson Pollock.Viaggio all’interno della materia

5 marzo
ore 11.30 Costanza Miliani
ore 15.00 Francesca Rosi
del CNR-ISTM, Perugia; SMAArt, Perugia
Che si è occupato di XRF, Raman, FT-IR, UV-Vis in assorbimento e in emissione

12 marzo
ore 11.30 e ore 15.00 Matteo Dellepiane
Del ISTI-CNR Pisa
Che si è occupato della scansione tridimensionale e della realizzazione del modello 3D

19 marzo
ore 11.30 e ore 15.00 Luciano Pensabene Buemi, conservatore della Collezione Peggy Guggenheim e Francesca Bettini, Opificio delle Pietre Dure, Firenze 
A proposito del restauro

26 marzo
ore 11.30 e ore 15.00 Giancarlo Lanterna e Raffaella Fontana
Opificio delle Pietre Dure, Firenze 
INO-CNR, Firenze
Che si è occupato di analisi multispettrale Vis-NIR, analisi colorimetrica

2 aprile
ore 11.30 e ore 15.00 Cecilia Frosinini e Roberto Bellucci
Opificio delle Pietre Dure, Firenze