MOSTRE PASSATE

2019   2018   2017   2016   2015   2014   2013   2012   2011   2010   2009   2008  
2007   2006   2005   2004   2003   2002   2001   2000   1999   1998   1997   1996  
1995   1994   1993   1992   1991   1990   1988   1987   1986   1985  


Dal gesto alla forma. Arte europea e americana del dopoguerra nella Collezione Schulhof
26 gennaio – 18 marzo 2019
A cura di Gražina Subelytė e Karole P. B. Vail




Joan Mitchell, Composizione (Composition), 1962, olio su tela, 146,1 x 114,3 cm. Fondazione Solomon R. Guggenheim, Collezione Hannelore B. e Rudolph B. Schulhof, lascito Hannelore B. Schulhof, 2012 © Estate of Joan Mitchell.

Nel 2012 ottanta opere del dopoguerra si sono aggiunte alle collezioni della Fondazione Solomon R. Guggenheim, un lascito di Hannelore B. Schulhof (1922–2012), che collezionò le opere insieme al marito Rudolph B. Schulhof (1912–1999). La mostra sarà l’occasione per vedere la Collezione Schulhof nel suo complesso, con opere esposte e allestite sulla base degli sviluppi formali del periodo. Sarà così possibile seguire i passaggi tra i movimenti e gli stili che si sviluppano a partire dalla fine della Seconda guerra mondiale fino agli anni ’80 del Novecento. L’immaginario astratto, inteso come ricerca sul colore, sulla forma e sullo spazio e le loro interrelazioni, caratterizza il dopoguerra e diviene il caposaldo della Collezione. La mostra intende celebrare come la Collezione Schulhof, nell’attraversare gli oceani e le culture, rifletta la polifonia delle molteplici tendenze artistiche del dopoguerra, soffermandosi al contempo sulla storia e sulla visione del collezionismo dei coniugi Schulhof.
PAGINA DELLA MOSTRA





credits: Hangar Design Group