Guggenheim conservation department

DIPARTIMENTO CONSERVAZIONE OPERE

L'impegno della Fondazione Solomon R. Guggenheim nella conservazione delle opere d’arte della Collezione Peggy Guggenheim ospitata a Palazzo Venier dei Leoni si fonda sul riconoscimento del loro valore e sulla volontà di volerlo trasmettere alle generazioni future.

Il dipartimento di conservazione è responsabile della valutazione e sviluppo delle politiche di tutela e salvaguardia della collezione. Lavorando a stretto contatto con i curatori, individua le priorità, mette a punto i programmi di conservazione preventiva, di manutenzione programmata ed effettua interventi di restauro sui dipinti, sulle sculture e sulle opere su carta presenti nella raccolta museale. Sviluppa le linee guida per la sicura movimentazione delle opere e studia le soluzioni per creare le condizioni ambientali più idonee per l'esposizione e il deposito dei manufatti.

Il dipartimento di conservazione svolge inoltre attività di ricerca sulle opere della Collezione con l'esigenza di approfondire la conoscenza dei nuovi materiali del XX secolo, passando attraverso lo studio della tecnica di esecuzione, della tecnologia dei materiali costitutivi e dell'ambiente in cui si trovano, al fine di comprendere i fenomeni di degrado e i conseguenti problemi conservativi.

Nelle sue attività il dipartimento collabora con il Museo Solomon R. Guggenheim di New York, la Soprintendenza Speciale della città di Venezia e altri istituti e progetti di ricerca nazionali, quali l'Opificio delle Pietre Dure e l’Istituto Nazionale di Ottica INO di Firenze, Il consiglio Nazionale delle ricerche CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche), l'Istituto di Scienze e Tecnologie Molecolari del centro Smaart di Perugia. Inoltre, partecipa in progetti di ricerca sulla conservazione di beni culturali patrocinati dalla Commissione Europea, quali NANORESTART.




foto: Sergio Martucci