compra il tuo bigliettoiscriviti alla newsletter digitale
 

Max Ernst

/Opere e biografia

  zoom

Il postino Cheval (Le Facteur Cheval), 1932
Collage di carta e stoffa con matita, inchiostro
e guazzo su carta, 64,3 x 48,9 cm
Collezione Peggy Guggenheim, Venezia 76.2553 PG 74
© Max Ernst, by SIAE 2008


Ferdinand Cheval (1836-1924), postino del paese di Hauterives, nella regione francese del Rodano-Alpi, si dedica per 33 anni alla costruzione di un palais idéal tuttora esistente, in un bizzarro stile eclettico, utilizzando materiali raccolti durante le ronde postali. Cheval diventa, a posteriori, un eroe dei surrealisti, in quanto uomo che ha costruito i propri sogni. Ernst gli rende omaggio in questo collage, che è parte della serie intitolata “Loplop presenta…”, proprio nelle vesti dell’alter ego Loplop, l’essere superiore degli uccelli, qui raffigurato nell’uccello a guazzo sulla sinistra e nella figura blu rettangolare col fazzoletto al collo a destra.

credits: Hangar Design Group