compra il tuo bigliettoiscriviti alla newsletter digitale
 

Tony Cragg

/Opere e biografia

  zoom

Silicato (Silicate), 1988
Vetro e legno, 75 x 300 x 190 cm
Fondazione Solomon R. Guggenheim, Collezione Hannelore B. e Rudolph B. Schulhof, lascito Hannelore B. Schulhof, 2012
2012.42
© Tony Cragg, by SIAE 2012


L’opera consiste in un accumulo di contenitori in vetro poi sabbiati per farli diventare smerigliati, quasi corrosi. I contenitori sembrano così invecchiati naturalmente, quasi fossero reperti archeologici del progresso dell’umanità. Cragg intende attirare l’attenzione sui confini labili tra natura e artificio, affermando che il mondo naturale è sempre più artefatto. L’interesse per i materiali e l’uso di contenitori di tipo medico testimoniano il permanere di un interesse scientifico dell’artista, che prima di entrare all’università lavora come assistente di laboratorio.

credits: Hangar Design Group