compra il tuo bigliettoiscriviti alla newsletter digitale
 

Giorgio Morandi

/Opere e biografia

  zoom

Rose, 1917
Olio su tela, 58 x 50 cm
Collezione Gianni Mattioli
Deposito a lungo termine presso la Collezione Peggy Guggenheim, Venezia
© Giorgio Morandi, by SIAE 2008


Realizzata in un anno in cui Giorgio Morandi dipinge solo due quadri e rimane a lungo ammalato, questa natura morta dai colori aspri e dalle forme spezzate, sembra emanare dalle sofferenze dell’artista e al tempo stesso da una grande sensualità che lo risospinge verso la vita. Morandi affronta qui, nel piccolo vaso ottocentesco e nelle fitte rose rosse dalle foglie prive di naturalezza, una complessità di forme assente nelle opere dell’anno precedente.
La fonte di composizioni con vasi di fiori così centralizzate è da ricercarsi nel Doganiere Rousseau, ed in particolar modo nell’illustrazione di un dipinto pubblicato dalla Libreria della Voce nel 1914.

credits: Hangar Design Group