compra il tuo bigliettoiscriviti alla newsletter digitale
 

Paul Klee

Ritratto di Frau P. nel Sud

1924

Giardino magico

1926

Paul Klee nasce il 18 dicembre 1879 a Münchenbuchsee, Svizzera, in una famiglia di musicisti. La passione per la musica, che caratterizza l'infanzia dell’artista, è destinata a segnarne profondamente la vita e l’opera. Dal 1898 al 1901 studia a Monaco, prima con Heinrich Knirr, poi all’Accademia con Franz von Stuck. Terminati gli studi, visita l'Italia nel primo dei numerosi viaggi all'estero che stimolano la sua sensibilità artistica. Stabilitosi a Berna nel 1902, realizza una serie di incisioni satiriche che vengono esposte alla Secessione di Monaco del 1906. Nello stesso anno si trasferisce a Monaco, dove nel 1911 le sue opere vengono esposte alla Moderne Galerie di Heinrich Thannhauser.

In questo periodo conosce Vasily Kandinsky, August Macke, Franz Marc, Alexej Jawlensky e altri esponenti dell'avanguardia, e partecipa a importanti mostre, tra le quali la seconda del gruppo Der Blaue Reiter nel 1912 e l’Erste deutsche Herbstsalon nel 1913. Nel 1912 visita Parigi, dove ha modo di vedere le opere di Pablo Picasso e Georges Braque e di conoscere Robert Delaunay. Nel 1914 partecipa alla fondazione della Neue Münchner Secession. Grande importanza ha il viaggio compiuto nello stesso anno dall’artista nell’Africa settentrionale; da allora il colore diventa l’elemento principale della sua arte. Nel 1920 la Galerie Hans Goltz di Monaco gli dedica una grande retrospettiva.

Nello stesso anno Klee pubblica il suo Schöpferische Konfession (Credo creativo) ed entra a far parte del corpo docente del Bauhaus, insegnando a Weimar dal 1921 al 1926 e a Dessau dal 1926 al 1931. Per tutto il periodo dell'insegnamento è in stretto contatto con gli altri docenti, come Kandinsky e Lyonel Feininger. Nel 1924 assieme a Kandinsky, Feininger e Jawlensky fonda il gruppo Blaue Vier. Tra le principali mostre di questo periodo figurano la prima dell'artista negli Stati Uniti, alla Société Anonyme di New York nel 1924, la prima grande mostra parigina, l'anno seguente, alla Galerie Vavin-Raspail e una mostra al Museum of Modern Art di New York nel 1930. Nel 1931 Klee si trasferisce a Düsseldorf, dove insegna all’Accademia fino al 1933 quando, costretto dai nazisti a lasciare l'incarico, si stabilisce a Berna. Grandi mostre delle sue opere vengono allestite a Berna e a Basilea nel 1935 e a Zurigo nel 1940. Klee muore il 29 giugno 1940 a Muralto-Locarno, in Svizzera.

 

credits: Hangar Design Group