compra il tuo bigliettoiscriviti alla newsletter digitale
 

Augustus John

Ritratto di Wyn Henderson

(fronte) s.d.

Ritratto di Wyn Henderson

(retro) s.d.

Augustus John nasce a Tenby, nel Galles, il 4 gennaio 1878. Compiuti gli studi presso la Slade School of Art di Londra (1894–98), dove si fa notare subito per il suo talento, continua per conto proprio a studiare a Parigi, e in seguito viaggia in Olanda, Belgio e per la Francia. A partire dal 1900 inizia ad esporre presso il New English Art Club, del quale diventa membro nel 1903. Nello stesso anno tiene la sua prima personale alla Carfax Gallery. Insegna pittura alla Liverpool University dal 1901 al 1904. Particolarmente incuriosito dallo stile di vita degli zingari, condurrà egli stesso per un periodo una vita da nomade continuando a dipingere in Irlanda, nel Dorset e nel Galles.

Inizialmente noto per i suoi disegni e incisioni, la sua fama si lega in seguito ai numerosi ritratti, che lo rendono, nel corso degli anni venti, il principale ritrattista inglese. Tra i personaggi che ebbe modo di ritrarre compaiono Thomas Edward Lawrence, Thomas Hardy, William Butler Yeats, George Bernard Shaw, la Marchesa Casati e Dylan Thomas. Durante la prima guerra mondiale è arruolato, come artista di guerra, nelle truppe canadesi, ma dopo due mesi in Francia, viene rimpatriato per il coinvolgimento in una rissa.

Negli ultimi anni di attività Augustus John scrive due volumi autobiografici, Chiaroscuro: Fragments of Autobiography; First Series (1952) e Finishing Touches (1964) e nonostante venga meno la sua preminenza nel panorama artistico inglese, gode ancora di notevole considerazione, come dimostra l’importante mostra dedicata alla sua opera dalla Royal Academy nel 1954. L’artista continuerà a dipingere fino alla sua morte, avvenuta nella sua casa a Fordingbridge, Hampshire il 31 ottobre 1961.

 

credits: Hangar Design Group