compra il tuo bigliettoiscriviti alla newsletter digitale
 

Edmondo Bacci

Avvenimento #27

1954

Avvenimento #247

1956

Avvenimento #292

1958

Senza titolo

1961

Edmondo Bacci nasce a Venezia il 21 luglio 1913. Dal 1932 al 1937 studia all'Accademia di Belle arti di Venezia, con Ettore Tito e Virgilio Guidi. Nel 1945 tiene la prima personale alla Galleria del Cavallino di Venezia; nel 1948 partecipa per la prima volta alla Biennale di Venezia. Espone nel 1951 alla prima Biennale di Genova, e nel 1953 a Venezia a una mostra del gruppo Movimento spaziale, fondato da Lucio Fontana; da allora č regolarmente presente alle esposizioni dello Spazialismo, tra cui “Espacialismo”, nel 1956, alla Galeria Bonino di Buenos Aires. Verso la metŕ degli anni '50 Peggy Guggenheim rimane affascinata dalla sua pittura e ne diventa attiva sostenitrice.

Bacci tiene un’importante personale alla Galleria del Cavallino nel 1955 e, l’anno seguente, la prima personale negli Stati Uniti, alla Seventy-Five Gallery di New York. Nel 1957 espone in personali alla Galleria del Naviglio di Milano, alla Galleria d'Arte Selecta di Roma, e alla Galleria "La Cittadella" di Ascona (Svizzera); sempre nel 1957 partecipa alla mostra “Between Space and Earth” alla Marlborough Gallery di Londra.

Nel 1958 gli viene dedicata una sala alla Biennale di Venezia, e nel 1959 gli viene assegnato il Premio del Comune di Venezia alla Terza Biennale dell'Incisione Italiana Contemporanea. Nel 1961 espone alla Drian Gallery di Londra e partecipa alla mostra “Neue italienische kunst”, alla Galerie 59 di Aschaffenburg; l’anno dopo espone alla Frank Perls Gallery di Beverly Hills. Nel 1972 realizza alcune litografie per la poesia di Guido Ballo Il cič-lo Kŕinos. L’artista muore a Venezia il 16 ottobre 1978.

 

credits: Hangar Design Group